Come vincere al video poker

Come vincere al videopoker 25069

Se siete degli appassionati di video poker allora siamo certi che vi siete spesso domandati se esiste un modo per massimizzare le vostre vincite a queste celebri macchinette. In questa pagina andremo a vedere se ci sono trucchi o le strategie per video poker che effettivamente portano dei buoni risultati e che possono darvi una mano a portare a casa un bel gruzzoletto. La ricerca di trucchi per i video poker nei bar è addirittura ossessionante per tutti quelli che, in qualche modo per propria sfortuna, si sono anche trovati davanti altri giocatori della domenica ai quali la dea bendata ha deciso di riservare un momento di gloria regalando la felicità di una vittoria tintinnante. Ma ci sono davvero dei modi per raggirare queste macchinette che, si sa, sono controllate e regolamentate dai Monopoli di Stato? Andiamo a scoprire insieme quale funziona. Trucchi per Vincere a Video Poker La verità più assoluta da gridare alle orecchie di chi continua penosamente? Come tutti i giochi da casinole macchinette legali che trovate nei bar sotto casa, le new slots machine approvate dallo Stato e da AAMS sono infatti state costruite sia a prova di trucco che a prova di bancarotta, visto che permettono di giocare con precisi limiti al fine di salvaguardare la salute finanziaria dei giocatori evitando che il gioco scada in faccende ben poco piacevoli. Questo vuole anche dire che esiste una differenza fondamentale tra i videopoker nei bar e quelli dei videogiochi, cosa che vanifica tutto l'oceano di leggende metropolitane che sostengono la possibilità di vincere al videopoker cliccando particolari sequenze di tasti o dando qualche colpetto ben assestato qua e là.

COME VINCERE AL CASINÒ ONLINE

E invece no. Prendete ad esempio ciascuno dei vostri giochi preferiti, uno ogni, e pensate alle sue meccaniche. Non succede con la roulette, non succede con le slot, ma invece succede in particolare con i giochi di carte, come il blackjack e il video poker appunto. Perché per quanto appaia molti simile ad una slot online, e viceversa molto diverso dal poker online , il video poker alla fine non è altri affinché una partita a carte contro… se stessi. Lo scopo del gioco è creare la miglior combinazione possibile, sapendo che la gerarchia dei punti è la seguente: Scala reale — A, K, Q, J, T dello identico seme Scala colore — qualsiasi altra scala dello stesso seme 4 of a kind poker — quattro carte uguali Full house — un tris accompagnato da una coppia Colore — cinque carte non consecutive dello identico seme Scala — cinque carte consecutive non dello stesso seme Tris — tre carte uguali Doppia coppia — due coppie di carte uguali Duetto — due carte uguali A seconda delle varianti del video poker, e ce ne sono davvero tante, la tabella di payout potrebbe variare considerevolmente, soprattutto nel suo punto più brevilineo. Il video poker più diffuso è il Jacks or Better, dove per vincere serve almeno una coppia di jack, ma ci sono varianti come il video poker Tens or Better in cui è sufficiente una duetto di dieci. Esistono poi giochi più particolari, che utilizzano carte jolly, come ad esempio il Joker Poker Deuces Wild , dove le dinamiche cambiano, perché i jolly sono carte affinché possono sostituirsi a qualsiasi altra foglio. In questo caso, aumentano le probabilità di vittoria, ma anche i requisiti minimi per vincere al video poker. Strategie video poker: i consigli per vincere Sapendo che per vincere al video poker dovrete avere almeno una coppia alta, uno dei trucchi più immediati è quello di non assillare mai una coppia alta, a inferiore che non ci siano concrete possibilità di ottenere una combinazione vincente dal payout particolarmente alto.

Il video poker contemporaneo

Nota: anche le idee presentate qui sono facili da capire, la loro attuazione è complessa e sono necessari diversi mesi di allenamento intenso per metterle in atto correttamente. La semplice conferenza di un articolo non basta per diventare giocatori vincenti. Il conteggio delle carte è stato introdotto dal Professor Edward Thorp nel nel suo opuscolo Beat the Dealer, diventato un classico.

Leave a Reply